Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


UNIVERSITA'

Nasce il pellet made il Sardegna al 100%

Un prodotto innovativo nel settore forestale capace di salvaguardare l'ambiente, potenziare l'economia e accrescere le esportazioni di fonti energetiche.

Redazione
lunedì 4 maggio 2015 15:31

Il 14 Aprile 2015 a Domusnovas, presso la sede della Società Cooperativa Agricola mediterranea '94, strada provinciale 89, si è svolto il seminario del Progetto CEPPOC (Compost di Eucaliptus Per Pellet Ottimizzato attraverso Calorimetria) al quale hanno partecipato Giuseppe Vargiu, presidente della Agricola Mediterranea, Giuseppe Alamanni Agronomo, e Massimo Magno di Gno. Sys. Nella giornata di studi si è parlato della nascita di un nuovo modello di sviluppo sistemico che passa da un uso sostenibile delle biomasse in Sardegna: il progetto CEPPOC. Il progetto CEPPOC è un modello di sviluppo sistemico e d'uso sostenibile delle biomasse che ha permesso la realizzazione di un prodotto (pellet) innovativo nel settore forestale capace di salvaguardare l'ambiente, potenziare l'economia locale e accrescere l'indipendenza dalle importazioni di fonti energetiche al 100% made in Sardegna. Un pellet di alta qualità proveniente dai residui di origine biologica della silvicoltura (il sottobosco) e dalle biomasse a conduzione cedua, ossia dal taglio periodico che viene fatto nei boschi (tronchi, rami, potature ... ) con l'aggiunta di una cultura a rotazione di piante di eucaliptus in terreni incolti capace di salvaguardare l'ambiente, potenziare l'economia locale e accrescere l'indipendenza dalle importazioni di fonti energetiche. L'iniziativa rientra nell'ambito della Misura 124, della Regione Autonoma della Sardegna "Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo ed alimentare, nonché in quello forestale" con un contributo di circa 160 mila euro, a valere sui fondi del PSR 2007/2013. Il progetto è stato realizzato dalla Società Cooperativa Agricola mediterranea '94 in collaborazione con l'Ing. Massimo Magno dell'Organismo di Ricerca Gno.Sys e del prof. Serge Walter dell'Université de Haute Alsace.