Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


L'EDITORIALE

Federica non c'è più, ma resta quello che ci ha insegnato

Federica Cardia, la nostra giovane collaboratrice, conosciuta ai più per il blog "Tanto vinco io", si è spenta oggi.

CLAUDIA SARRITZU
giovedì 5 settembre 2013 17:26

Ci hai insegnato la lotta Federica, a non mollare, mai. Di te, del tuo sorriso coraggioso, resterà questo: il ricordo di una vita che non è stata sprecata.

Avevi 31 anni, ma hai dato una lezione di estrema forza a tutta l'Italia che si è affezionata a te, e che ha seguito la tua guerra contro il cancro. Nell'ultimo mese non ci siamo sentite, avevi scelto di prenderti una pausa, mi avevi inviato una mail dove mi dicevi che non avevi la forza per scrivere, ti ho risposto "Quando ti riprendi Fede, noi siamo qui". Lo siamo venuti a sapere su facebook. Per oggi noi chiudiamo tutto, anche se casca il mondo, non abbiamo la testa né la voglia di lavorare. Forse non saresti stata d'accordo, ma abbiamo bisogno di pensarti e di ricordarti.

L'abbraccio che avremmo voluto darti a breve in un incontro con tutti i collaboratori te lo diamo qui, virtuale, ma sincero.

Con affetto ci stringiamo al dolore dei tuoi cari, ricordando a chiunque ti abbia amata, che ha amato una persona speciale. Siamo fieri che questo sito abbia accolto la tua firma e il tuo amore per la vita.

Torna alla Home

Commenti
  • Anonimo 05/09/2013 alle 21:34:48 rispondi
    non si puo
    non si può morire a 31 anni per qualcosa che non ti lascia scelta.. è una tremenda ingiustizia. non dovrebbero esistere queste cose
  • Anonimo 05/09/2013 alle 22:18:53 rispondi
    Ciao
    Ciao Federica, quando arrivi lassù, troverai un Angelo che il tuo stesso male mi ha portato via. Era un guerriero, come te. Ma "il mostro" ha vinto. Dille che lo porto nel cuore, sempre. Riposa in pace.
    C. D.
  • Anonimo 05/09/2013 alle 23:00:34 rispondi
    "Una vita che non è andata sprecata" nonostante tutto!.. Sei una lottatrice Federica, come lo è stata la mia mamma, e come lei credo tu lascerai un ricordo ed un esempio indelebile di rara forza e coraggio!
  • Anonimo 05/09/2013 alle 23:05:03 rispondi
    Io ti ho conosciuta, perche' eri l'amica carissima di mia nipote, lei e' addoloratissima per te e capisco perche', vanno via sempre le migliori, ciao Federica! riposa in pace.
  • Mauro Ferracci 05/09/2013 alle 23:15:30 rispondi
    ...io non ho avuto la fortuna di conoscerti,sono entrato per caso qui su Globalist,ed il tuo sguardo magnetico ha attirato la mia attenzione.
    Leggendo la tua storia ho potuto capire di che pasta eri fatta.La cosa che vorrei dire alle persone che ti amano è che tu non le lascerai mai sole,vivrai in loro con la stessa forza che hai dimostrato di avere.Stai in pace Federica,e se puoi fai una preghiera per tutti noi.
  • Anonimo 06/09/2013 alle 00:05:37 rispondi
    Ciao Federica
    Ho letto oggi per la prima volta La storia di Federica
    A voi che le siete stati vicini un abbraccio
  • lorenzo 06/09/2013 alle 07:50:23 rispondi
    la tua vita non è vana
    Mi spiace non averti conosciuto Federica, ma sicuramente la tua vita non è stata inutile, ma vissuta, chi sa vivere e sa trasmettere questo anche se si spegne in giovane età è una vita di ammirare. Sapersi sfidare, lottare con tutte le proprie forze per vivere è meraviglioso, il tuo esempio lo porto con me nella mia vita. Io non ho saputo in diversi casi lottare, ma per me è arrivato il tempo per farlo.
    Grazie
    NMRK
  • Carlo 06/09/2013 alle 10:08:24 rispondi
    il blog non è disponibile
    Ciao,
    ho appreso della notizia e del blog dal sito del corriere.it.
    Ho tentato di accedere al blog, ma sembra irraggiungibile. Spero non sia una stata una scelta quella di chiudere il blog; sarebbe un'utile testimonianza per quanti stanno vivendo una situazione simile.

    Vi ringrazio e porgo sentite condoglianze
  • Elisa e Giovanni 06/09/2013 alle 14:00:58 rispondi
    Celebrazione messa
    Ciao Federica! Hai dimostrato di essere coraggiosa e di avere una grande dignità e rispetto della vita, insegnando quali sono i reali valori umani. Speriamo di riuscire a sapere quando ci sarà la celebrazione della messa per poter abbracciare i tuoi cari e testimoniare l'affetto per te.
  • Anonimo 06/09/2013 alle 14:45:26 rispondi
    Un brivido lungo la schiena
    Ho 46 anni e sono papà di due bambini. Non conoscevo la storia di Federica, l'ho appresa oggi da corriere.it e ne sono rimansto molto, ma molto colpito. Ti penso in cielo accanto agli angeli.
  • Martina 06/09/2013 alle 21:35:00 rispondi
    cio' che conta...
    Cio' che conta non sono il numero di anni che ci sono dati di vivere, ma cio' che rimane del nostro passaggio sulla terra!
  • Antonio 08/09/2013 alle 19:06:37 rispondi
    Prevenzione
    Addio Federica, R.i.P. <3 purtroppo questa è la vita !!!!
    Io credo cara Claudia che il più bel regalo che potete fare a Federica è quello di inserire una rubrica sulla salute nel vs. sito. Informando tutti quanto sia importante la prevenzione tramite le visite consigliate dai vari siti specializzati !!!! Solo con la prevenzione si può sconfiggere il Cancro !!!!! Io ne sono Testimone.