Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


SPORT

Fa una rovesciata e sbatte la testa, muore bimbo a Cagliari

A bordo campo il padre ha assistito alla tragedia. Immediato l'arrivo di un'ambulanza medicalizzata, ma il medico ha solo potuto constatare il decesso del bimbo.

Redazione
martedì 15 marzo 2016 22:41

Tragedia questo pomeriggio verso le 18,15 nei campi da calcio della San Francesco di Quartu Sant'Elena (Ca). Un bambino di 10 anni, a fine allenamento, si è trattenuto in campo a fare tiri in porta quando ha effettuato una rovesciata. Nel cadere al suolo ha sbattuto violentemente la testa morendo sul colpo.

A bordo campo il padre ha assistito alla tragedia. Immediato l'arrivo di un'ambulanza medicalizzata, ma il medico ha solo potuto constatare il decesso del bimbo, che a maggio avrebbe compiuto 11 anni. Il pm Liliana Ledda ha disposto la restituzione della salma alla famiglia. Sul posto i carabinieri della compagnia di Quartu per i rilievi di legge.