Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X
Globalist:
stop


VETRINA

Nasce Istella, l'astro made in Sardegna dei motori di ricerca

Presentato al festival Eurovisioni il nuovo progetto di archiviazione e condivisione dati in ambiente digitale aperto ai contributi degli utenti

giovedì 22 ottobre 2015 16:05

E' stato presentato questa mattina dal deputato europeo Renato Soru Istella il google: un progetto di archiviazione e condivisione dati digitale. Al festival Eurovisioni Soru ha detto: "Istella è un motore di ricerca tutto italiano, un modello di business nazionale che siamo convinti possa esistere e servire al nostro Paese". Funzionerà più o meno come Google ma "con una fondamentale differenza" ha spiegato il fondatore: gli utenti infatti si potranno iscrivere e "contribuire a creare una libreria digitale dei saperi italiani".

Un modello wiki di google, in pratica:"Sembra che il mondo digitale per sua natura si opponga alla diversità culturale, proprio perché favorisce i grandi players. Basti pensare a Google che da solo in Europa ha il 98% di quota di mercato", ha aggiunto Soru, "ma con Istella ogni utente può contribuire a sistematizzare e diffondere il patrimonio nazionale condividendo anche i propri contenuti"

 
Connetti
Utente:

Password: