Informativa

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.

OK X


CULTURA

La medaglia d'argento è per Francesco Abate

La cultura ha vinto sulla politica, il Primo posto a un regista, il Secondo è per uno scrittore.

mercoledì 31 dicembre 2014 11:23

Loading

Francesco (Frisco) Abate è arrivato secondo.

E noi ne siamo felici. Siamo contenti che i nostri lettori abbiano premiato con tanti voti un regista e uno scrittore. Siamo contenti che abbia preso tanti voti un giornalista (forse la professione non è ancora del tutto morta come ha detto Beppe Grillo).

Premiando lui forse si sono premiati i personaggi dei suoi libri: in primis Peppino, il protagonista di "Un posto anche per me" edito da Einaudi, che quest'anno ha fatto il giro della Sardegna e dell'Italia con il suo carico di sensibilità, ironia, e delicatezza. Una storia dedicata agli ultimi, a tutti coloro che siedono anonimi negli autobus notturni: metafora di un tempo che tende ad emarginare più che ad accogliere. Con lui forse ha vinto anche un po' il suo giornale che con la nuova direzione di Anthony Muroni ha compiuto il miracolo di far innamorare nuovamente parecchi lettori de "L'Unione Sarda". Con lui ha vinto l'ironia, l'unica arma che abbiamo di fronte alle enormi difficoltà della vita. La risata con Francesco ha vinto anche sulla malattia. Ne sanno qualcosa i tanti bambini e gli adulti ospedalizzati che incontrandolo hanno sempre sorriso ascoltando le sue storie. E infine hanno vinto proprio le sue storie: la sua pagina facebook senza mai una polemica ma con dei dialoghi esilaranti che hanno sempre divertito tutti. Forse facebook dovrebbe essere usato per questo, per unire invece che per dividere.

A quasi scordavamo: forse più di tutti ad arrivare seconda è stata sua mamma. Per chi non capisse a cosa ci riferiamo cerchi nella sua pagina facebook le puntate più attese del 2014. (C. S.)

Qui trovi tutti i risultati

Torna alla Home

Letto 1865 volte